• Italia
  • lunedì 11 novembre 2019

È stato ucciso in provincia di Foggia Pasquale Ricucci, ritenuto a capo di un clan mafioso

Pasquale Ricucci, ritenuto uno dei capi di un clan mafioso del Gargano, è stato ucciso a Monte Sant’Angelo, in provincia di Foggia. A quanto scrivono diversi giornali, l’uomo era a piedi vicino a casa ed è stato ucciso con almeno nove colpi di fucile. ANSA dice che Ricucci – che aveva 45 anni e dei precedenti per detenzione e porto abusivo di armi – è ritenuto dagli investigatori al vertice del clan Lombardi-Ricucci-La Torre, storicamente in lotta con un altro clan, quello dei “montanari” Li Bergolis-Miucci.

Gli inquirenti sul luogo dove è stato ucciso Pasquale Ricucci, Monte Sant'Angelo, Foggia, 11 novembre 2019 (ANSA)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.