“Joker” ha fatto diventare famosa questa scalinata

Si trova a New York, nel Bronx, e si vede in una delle scene più apprezzate e citate del film: quindi ora è diventata tappa di molti

Nel Bronx, un quartiere di New York che in genere non finisce nei giri dei turisti, c’è una lunga e ripida scalinata. Fino a qualche settimana fa non era particolarmente frequentata e non aveva nemmeno una bella fama; poi però quella scalinata è finita in una delle scene più memorabili di Joker, uno dei film più visti e discussi dell’anno, e oggi quella scalinata è diventata una specie di località turistica.

Joker è un thriller drammatico e neo-noir diretto da Todd Phillips, in cui Joaquin Phoenix interpreta il personaggio di Arthur Fleck durante la transizione che lo porta a diventare appunto Joker, il noto antagonista di Batman. È stato premiato come miglior film al Festival di Venezia, sarà quasi certamente candidato a qualche premio Oscar, ha già incassato più di 700 milioni di dollari ed è stato visto, solo in Italia, da oltre tre milioni di spettatori. Se ne è discusso per ragioni di cinema ma anche per il modo in cui racconta un personaggio depresso, psicopatico e violento. Avendo a che fare con le vicende di Batman, il film è ambientato nella città immaginaria di Gotham City, e molte sue scene sono state girate tra New York e il New Jersey. Senza dire troppo, la scena della scalinata è quella in cui Arthur Fleck diventa davvero Joker, ballando e saltellando giù dai gradini sulle note di “Rock and Roll Part 2” di Gary Glitter.

La scalinata – che tra l’altro si vede anche nel trailer e nella locandina del film – è diventata anche protagonista di uno di quei meme in cui a “Rock and Roll Part 2” si sostituiscono altre canzoni.

Dopo l’improvvisa fama, la scalinata è stata cercata e trovata: si trova al 1165 di Shakespeare Avenue, nel Bronx, a nord di Manhattan. Sta tra due palazzi di mattoni, di quelli con le scale antincendio esterne molto newyorkesi. Arrivare alla scalinata è relativamente semplice, perché è nella parte del Bronx più vicina a Manhattan, a pochi passi dalla stazione della metropolitana sulla 167esima strada, non lontano dallo stadio in cui giocano i New York Yankees. Per un po’ di tempo era anche stata mostrata su Google Maps con la dicitura “Joker stairs“, che ora non c’è più.

Sull’onda del successo di Joker – e di quella particolare scena all’interno del film – la scalinata è diventata, come si dice, “meta di turisti, curiosi e appassionati”. Come ha raccontato Vulture, e come mostrano foto di Instagram e video di YouTube, ormai capita spesso di trovarci decine di persone a farsi foto o semplicemente a curiosare. «La scalinata è stretta e lunga», ha scritto Vulture, «ed è quindi perfetta per le storie verticali di Instagram». Tra chi si fa le foto sulla scala, capita anche di vedere persone truccate e vestite da Joker.

Alcune persone che abitano lì vicino hanno detto di essere felici per l’improvvisa popolarità della scalinata, spiegando che chi abita da quelle parti non la usa quasi mai perché è ripida e non particolarmente pulita (secondo alcuni articoli, nemmeno sicura). Qualcun altro è meno felice: e c’è chi ha iniziato a distribuire volantini contro la trasformazione di un luogo residenziale e non particolarmente ricco in una “occasione per una foto”. Tra l’altro, c’è chi è preoccupato che con l’avvicinarsi di Halloween, che si festeggia il 31 ottobre, l’afflusso di persone aumenti ancora.