Il teaser trailer di “Joker”, con Joaquin Phoenix

Il teaser trailer di "Joker", con Joaquin Phoenix

È online il teaser trailer di Joker, il film in cui il famoso antagonista di Batman è interpretato da Joaquin Phoenix. Joker è diretto da Todd Phillips e tra i tanti altri ci recita anche Robert De Niro. Come fa notare Empire, a giudicare dal teaser trailer, sembra «un dramma su un intenso personaggio, alla Martin Scorsese, più che un blockbuster sul personaggio di un fumetto». Il film è ambientato nel 1981 e racconta come un certo Arthur Fleck, un comico squattrinato di Gotham City, divenne Joker. Uscirà a ottobre.

Il trailer in inglese

Un video mostra un gruppo di soldati britannici che sparano a una foto di Jeremy Corbyn

Un video mostra un gruppo di soldati britannici che sparano a una foto di Jeremy Corbyn

Su Twitter sta circolando un video girato in Afghanistan in cui alcuni soldati britannici si addestrano in un poligono di tiro sparando a una fotografia di Jeremy Corbyn, leader del Partito Laburista. Il ministero della Difesa britannico ha accertato l’autenticità del video, ha definito il comportamento dei militari coinvolti “inaccettabile” e ha aperto un’indagine. Corbyn è il leader laburista più di sinistra da diversi decenni, ha più volte espresso posizioni pacifiste ed antimilitariste e per questo non è molto apprezzato dalle forze armate britanniche.

Non è la prima volta che militari britannici vengono accusati di atteggiamenti politicamente molto connotati, e nel recente passato l’esercito è stato accusato di tollerare tra i suoi ranghi la presenza di estremisti di destra e di non avere procedure abbastanza scrupolose per evitare infiltrazioni tra i suoi ranghi. Nel 2017, per esempio, si scoprì che quasi una decina di persone affiliate a un’organizzazione terroristica neonazista erano riuscite a farsi arruolare nelle forze armate.

Russell Westbrook ha fatto una tripla doppia diversa dalle altre

Russell Westbrook ha fatto una tripla doppia diversa dalle altre

Russell Westbrook, giocatore NBA degli Oklahoma City Thunder, ha fatto una cosa notevole nella partita giocata questa notte tra i Thunder e i Los Angeles Lakers: ha segnato 20 punti, servito 21 assist e preso 20 rimbalzi. Westbrook ha quindi fatto quella che in gergo si chiama “tripla doppia”, ovvero ha raggiunto la doppia cifra in almeno tre voci statistiche, ma non solo: è arrivato almeno a 20 in ciascuna delle tre voci statistiche considerate, una cosa che era riuscita finora solo a Wilt Chamberlain, uno dei più forti giocatori di sempre della NBA. A fine partita Westbrook, che è nato a Long Beach (California), ha dedicato la sua prestazione al rapper Nipsey Hussle, ucciso domenica scorsa a Los Angeles.

Nuovo Flash