• Sport
  • mercoledì 23 ottobre 2019

Nike ha annunciato che nel 2020 Mark Parker lascerà l’incarico di CEO per diventare presidente esecutivo

Nike ha annunciato che nel 2020 Mark Parker lascerà l’incarico di CEO della società e ne diventerà presidente esecutivo. L’incarico di CEO sarà invece affidato a John Donahoe, con cui – dice Nike – Parker continuerà a lavorare “da vicino”.

Nike non ne ha parlato esplicitamente, ma gli analisti sono abbastanza concordi nel ritenere il demansionamento di Parker una conseguenza dello scandalo di doping che aveva portato alla sospensione dell’allenatore Alberto Salazar e alla chiusura del famoso centro di allenamento che dirigeva, il Nike Oregon Project. Parker aveva sempre sostenuto Salazar e dopo la sua sospensione per doping aveva rinnovato pubblicamente la sua fiducia in lui, spiegando che Nike lo avrebbe sostenuto nei processi di appello per ribaltare la decisione. Parker stesso era però stato coinvolto nell’indagine su Salazar e sul traffico di testosterone, perché era a conoscenza dell’uso sperimentale di testosterone all’interno dell’Oregon Project (Parker ha sempre sostenuto di ritenere legali quegli esperimenti).

(Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.