• Sport
  • martedì 22 ottobre 2019

Thiago Motta è il nuovo allenatore del Genoa

Thiago Motta, ex centrocampista italo-brasiliano, è il nuovo allenatore del Genoa: sostituisce Aurelio Andreazzoli, esonerato martedì dopo la sconfitta per 5-1 subita a Parma che ha lasciato la squadra penultima in classifica. Per Motta, 37enne nato in Brasile da una famiglia di origini venete, è la prima esperienza da allenatore in una squadra professionistica. Nella passata stagione, dopo essersi ritirato, aveva iniziato ad allenare nelle giovanili del Paris Saint-Germain, la sua ultima squadra da calciatore.

Motta esordì nei professionisti con il Barcellona, che lo ingaggiò minorenne da una piccola squadra brasiliana. Ci rimase sette anni ma una serie di gravi infortuni ne compromisero la carriera. Il Genoa lo ingaggiò da svincolato nel 2008 credendo nel suo recupero: così accadde, e dopo un’ottima stagione fu venduto all’Inter insieme al centravanti Diego Milito. Alla sua prima stagione vinse Serie A, Coppa Italia e Champions League. Rimase a Milano tre anni, durante i quali entrò anche a far parte della Nazionale italiana. Nel 2012 si trasferì al Paris Saint-Germain, club per il quale ha giocato fino all’anno scorso, vincendo cinque campionati francesi.

(Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.