• Sport
  • mercoledì 16 Ottobre 2019

La Lazio è stata punita con la chiusura parziale dello Stadio Olimpico in Europa League per i cori razzisti contro il Rennes

La UEFA ha ordinato la chiusura di quattro settori della Curva Nord dello Stadio Olimpico di Roma nella prossima partita della Lazio in Europa League — in programma giovedì 7 novembre contro il Celtic Glasgow — per i cori razzisti del suo pubblico nella partita giocata il 3 ottobre contro i francesi del Rennes. Oltre alla chiusura dei settori, la Lazio è stata multata di 20.000 euro e al prossimo caso di razzismo riscontrato dalla UEFA dovrà giocare un turno a porte chiuse.

Leggi anche: Perché la Serie A non reagisce al razzismo?

(Paolo Bruno/Getty Images)