• Mondo
  • martedì 15 ottobre 2019

Per la seconda sera di seguito a Barcellona ci sono stati scontri fra polizia e indipendentisti catalani

Per la seconda sera di seguito ci sono stati scontri a Barcellona fra polizia e indipendentisti catalani, che hanno ripreso a manifestare dopo la dura sentenza emessa ieri dal Tribunale Supremo spagnolo contro 12 leader indipendentisti. A Barcellona circa 40mila persone si sono radunate nei pressi della sede locale del governo nazionale per protestare contro la sentenza: ci sono stati vari momenti di tensione, e a un certo punto la polizia ha caricato un gruppo di manifestanti. Una simile manifestazione è in corso anche a Girona, un’altra importante città catalana. Le manifestazioni sono state organizzate da ANC e Omnium, due grosse organizzazioni indipendentiste i cui leader sono fra le persone condannate lunedì.

(Alex Caparros/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.