• Mondo
  • sabato 12 Ottobre 2019

Jane Fonda è stata arrestata per aver partecipato a una protesta ambientalista davanti al Congresso degli Stati Uniti

Venerdì l’attrice americana Jane Fonda, 81 anni, è stata arrestata per aver partecipato a una protesta contro il cambiamento climatico organizzata dal gruppo ambientalista Oil Change International davanti alla sede del Congresso, a Washington DC. Insieme a lei altri 15 attivisti sono stati arrestati dopo essersi rifiutati ripetutamente di spostarsi dai gradini che portano all’ingresso del Congresso. Prima della protesta Fonda aveva detto, in un’intervista ad ABC News: «Alle 11 di ogni venerdì mattina venite a farvi arrestare con me o scegliete di non farlo, non importa».

Fonda era già stata arrestata con l’accusa di traffico di droga nel 1970; all’epoca era attivamente partecipe nelle proteste pacifiste contro la guerra in Vietnam. Poco dopo l’arresto di venerdì è stata rilasciata su cauzione. L’Oil Change International, la cui protesta di venerdì era ispirata ai Fridays for Future di Greta Thunberg, chiede che si passi a usare solo energia elettrica da fonti rinnovabili.

Jane Fonda arrestata a Washington, l'11 ottobre 2019 (ABC News)