• Mondo
  • mercoledì 2 Ottobre 2019

L’Organizzazione mondiale del commercio ha autorizzato gli Stati Uniti a imporre dazi per 6,8 miliardi di euro all’Europa per i sussidi concessi ad Airbus

L’Organizzazione mondiale del commercio (WTO) ha stabilito che gli Stati Uniti potranno imporre dazi all’Unione Europea su merci per 7,5 miliardi di dollari all’anno (6,8 miliardi di euro) come sanzione per i sussidi ricevuti negli anni da Airbus, il più grande costruttore europeo di aeroplani. La sentenza rientra in una disputa legale tra Airbus e Boeing, la grande società statunitense costruttrice di aeroplani, che va avanti da 15 anni. Nel 2016, l’Organizzazione mondiale del commercio aveva stabilito che l’Unione Europea stesse avvantaggiando Airbus con dei sussidi impropri e Trump aveva minacciato di imporre dazi per circa 11 miliardi di dollari all’anno. I dazi potrebbero riguardare l’importazione di cose molto diverse tra loro, sia del settore aereo che di quello agroalimentare. Nei prossimi mesi, all’inizio del 2020, è attesa una sentenza analoga, che però riguarderà gli aiuti concessi dagli Stati Unti a Boeing.

(AP Photo/dapd, Philipp Guelland, File)