• Mondo
  • sabato 28 Settembre 2019

Migliaia di persone hanno protestato ad Haiti contro il presidente del paese

Migliaia di persone hanno protestato venerdì 27 settembre ad Haiti contro il presidente Jovenei Moïse, accusato di corruzione. Nella capitale, Port-au-Prince, decine di negozi sono stati assaltati e derubati, con la polizia che ha risposto utilizzando gas lacrimogeni per disperdere i manifestanti. Le proteste sono state avviate da alcuni gruppi di attivisti, che accusano il governo di essere corrotto; protestano inoltre contro l’aumento dei prezzi e la scarsa disponibilità di carburante. Moïse ha respinto le accuse e si è più volte rifiutato di dimettersi. Questa settimana ha dovuto cancellare il proprio discorso alle Nazioni Unite, invitando la popolazione alla calma, dopo la morte di almeno quattro persone nelle manifestazioni degli ultimi giorni.

Port-au-Prince, Haiti - 27 settembre 2019 (AP Photo/Edris Fortune)