• Cultura
  • venerdì 27 Settembre 2019

Sony e Marvel hanno trovato un accordo per fare insieme un nuovo film di Spider-Man

Sony e Marvel Studios hanno annunciato di aver trovato un accordo per fare insieme un nuovo film di Spider-Man, dopo che a fine agosto le due società avevano detto di aver interrotto la propria collaborazione. Con questo nuovo accordo verrà quindi fatto un terzo film con protagonista il personaggio di Spider-Man (interpretato da Tom Holland), che sarà prodotto da Kevin Feige e che farà parte del Marvel Cinematic Universe, la serie di film di supereroi della Marvel.

La storia dei diritti di Spider-Man è piuttosto complicata, dato che il personaggio è stato creato dalla Marvel ma i suoi diritti cinematografici appartengono alla Sony.

I diritti erano stati comprati nel 1999 da Sony, che ha prodotto alcuni dei recenti film con Spider-Man protagonista, cambiando diversi attori. Nel 2015 Sony si era accordata con Marvel Studios, che produce i film sui supereroi Marvel ed è controllata da Disney: l’accordo prevedeva che il personaggio di Spider-Man potesse partecipare ai film prodotti da Marvel Studios (quelli degli Avengers, per esempio) e che Marvel avrebbe prodotto i film di Spider-Man, dividendo gli utili con Sony. Il personaggio di Spider-Man è stato quindi presente in tre recenti film sui supereroi Marvel (Captain America: Civil War, Avengers: Infinity War e Avengers: Endgame) e Marvel ha prodotto Spider-Man: Homecoming e Spider-Man: Far From Home, quest’ultimo uscito a inizio luglio.

L’accordo prevedeva per Marvel Studios il 5 per cento dei guadagni lordi dei film nel loro primo giorno al cinema e i diritti esclusivi sulla vendita di merchandise, lasciando tutti gli altri utili a Sony. Per mesi le due società avevano discusso un nuovo accordo, con Marvel che puntava a dividere a metà con Sony gli investimenti e i guadagni dei film (tenendo però i diritti sul merchandise) e a ridurre il coinvolgimento nella produzione dei film di Kevin Feige, presidente di Marvel Studios, produttore degli ultimi due film su Spider-Man e ritenuto uno dei principali autori del recente successo dei film Marvel.

Le trattative però non erano andate bene, e Sony aveva deciso di interrompere la collaborazione con Sony, impedendo quindi al personaggio di Spider-Man di apparire in nuovi film della Marvel. I termini del nuovo accordo non sono stati specificati, ma secondo Variety non si discosterebbero da quelli dell’accordo in vigore ad agosto. La data di uscita del prossimo film di Spider-Man è prevista per il 16 luglio 2021.