• Mondo
  • venerdì 20 settembre 2019

Trump ha annunciato nuove sanzioni contro la Banca nazionale iraniana

Il presidente statunitense Donald Trump ha annunciato l’imposizione di sanzioni contro la Banca nazionale iraniana come ritorsione per gli attacchi di sabato scorso a due importanti stabilimenti petroliferi dell’Arabia Saudita, che secondo gli Stati Uniti sono stati compiuti dall’Iran. Trump ha annunciato le nuove misure venerdì alla Casa Bianca mentre si stava incontrando con il primo ministro australiano Scott Morrison. Il segretario al Tesoro americano, Steven Mnuchin, ha detto che l’obiettivo delle sanzioni è tagliare ulteriori risorse all’Iran: per il momento non si hanno altre informazioni e dettagli al riguardo.

Chi ha attaccato gli stabilimenti petroliferi dell’Arabia Saudita?

Donald Trump (AP Photo/Evan Vucci)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.