• Sport
  • venerdì 20 settembre 2019

Rui Pinto, ritenuto responsabile di “Football Leaks”, è accusato di 147 reati

Rui Pinto, l’uomo ritenuto responsabile di “Football Leaks“, la pubblicazione di 70 milioni di documenti riservati sul mondo del calcio professionistico, è stato accusato di 147 reati, in Portogallo. L’uomo era stato arrestato a Budapest, in Ungheria, a gennaio ed era stato estradato in Portogallo a marzo. È accusato, tra le altre cose, di accesso non autorizzato a dati, tentata estorsione, violazione della corrispondenza e sabotaggio informatico. Pinto ha detto di aver sempre agito per l’interesse pubblico e che non dovrebbe affrontare un processo; la data del processo non è stata ancora fissata.

(Catherine Ivill/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.