• Italia
  • venerdì 20 settembre 2019

C’è stata una rivolta tra i migranti detenuti nel Centro di permanenza per i rimpatri di Ponte Galeria, a Roma

Oggi pomeriggio c’è stata una rivolta tra i migranti detenuti nel Centro di permanenza per i rimpatri (CPR) di Ponte Galeria a Roma. Secondo quanto riportano le agenzie, un gruppo di cittadini nigeriani avrebbe dato fuoco a un cumulo di materassi per protestare contro il rimpatrio nel loro paese che dovrebbe avvenire nei prossimi giorni. L’incendio sarebbe stato spento rapidamente dai Vigili del fuoco e ora nel CPR sarebbero presenti numerosi agenti di polizia e dei carabinieri, che hanno sedato la rivolta. Per il momento non sembra che ci siano feriti. Nel centro c’era già stata una rivolta lo scorso luglio, durante la quale 12 migranti erano riusciti a fuggire dal centro.

(Eric Vandeville/ABACAPRESS.COM)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.