• Italia
  • martedì 17 Settembre 2019

C’è stata un’esplosione nella raffineria dell’Eni di Sannazzaro de’ Burgondi, in provincia di Pavia

Questa mattina alle 6.35 c’è stata un’esplosione nella raffineria dell’Eni di Sannazzaro de’ Burgondi, in provincia di Pavia. L’esplosione e il conseguente incendio si sono verificati nell’isola 7, che si trova nella parte vecchia della raffineria, in un impianto che era fermo per un intervento di manutenzione programmata. Secondo le ultime notizie, non ci sono feriti. Sul posto sono al lavoro le squadre interne di soccorso e i vigili del fuoco.

Il comune di Sannazzaro ha pubblicato sul proprio sito una breve comunicazione:

«Alle ore 6,35 circa, sì è sentito un forte boato in Raffineria. Abbiamo attivato le procedure interne comunali (PEC). È stato attivato l’allarme interno ENI e ora sta rientrando. Nessun ferito, tutto sotto controllo. Vi terremo aggiornati».

Negli ultimi anni nella stessa raffineria si sono verificati altri due incidenti: un’esplosione il primo dicembre del 2016 (quando un operaio rimase leggermente intossicato) e un incendio il 5 febbraio del 2017.