Da oggi Amazon Prime costa meno per gli studenti universitari

Amazon ha introdotto anche in Italia uno sconto per gli studenti universitari su Amazon Prime, il suo abbonamento per ricevere le consegne in uno o due giorni e senza costi aggiuntivi: con Prime Student si può utilizzare Prime gratuitamente per 90 giorni, dopodiché pagarlo 18 euro all’anno, invece che 36, fino alla laurea. C’è però un limite massimo alla durata complessiva del programma, di quattro anni: non copre quindi interamente i classici percorsi universitari italiani, che durano cinque anni, e ancora meno quelli in medicina, che ne durano sei. Per iscriversi bisogna usare il proprio indirizzo email universitario.

Amazon Prime (e dunque Prime Student), oltre ai vantaggi sulle consegne, comprende anche, tra le altre cose: l’abbonamento a Prime Video, il servizio di streaming di film e serie tv di Amazon; Prime Music, che invece come si intuisce è un servizio di streaming di musica; e Prime Reading, per leggere una selezione di ebook periodicamente aggiornata. Il rinnovo mensile del servizio è automatico.

***

Disclaimer: se vi abbonate a Prime Student partendo dal link di questo articolo, il Post riceve un piccolo guadagno. Ma potete anche cercare Prime Student su Google.

Non si era ancora vista una serie come “Undone”

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.