• Italia
  • venerdì 13 Settembre 2019

Sono state emesse nove misure cautelari nei confronti di alcune persone coinvolte nelle indagini sul crollo del Ponte Morandi

Sono state emesse nove misure cautelari nei confronti di alcune persone a vario modo coinvolte nelle indagini sul crollo del Ponte Morandi, che nell’agosto 2018 causò la morte di 43 persone. Repubblica scrive che «la Guardia di Finanza di Genova sta eseguendo nove misure cautelari nei confronti di appartenenti ad Autostrade, Spea e di un consulente esterno alle due società del gruppo Atlantia» e che si tratti di «arresti e misure interdittive». Il Corriere della Sera parla di «arresti, misure interdittive, perquisizioni, sequestri».

(ANSA/LUCA ZENNARO)