(Mark Wilson/Getty Images)
  • Mondo
  • mercoledì 11 settembre 2019

Un altro 11 settembre

Le foto delle cerimonie negli Stati Uniti per ricordare le persone morte negli attentati di 18 anni fa

(Mark Wilson/Getty Images)

Come ogni 11 settembre dopo quell’11 settembre del 2001, oggi si sono tenute cerimonie e commemorazioni per ricordare le quasi tremila persone uccise negli attentati terroristici che colpirono gli Stati Uniti. A New York c’è stata una cerimonia a Ground Zero, dove oggi sorgono un grande monumento in memoria delle vittime, un museo e la Freedom Tower. A Washington il presidente Donald Trump e sua moglie Melania erano a una cerimonia alla Casa Bianca, mentre alcuni politici statunitensi, tra cui la speaker della Camera Nancy Pelosi, hanno partecipato a un minuto di silenzio fuori dal Campidoglio. Al Pentagono e ad Arlington, in Virginia, è stata srotolata una bandiera statunitense.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.