• Italia
  • mercoledì 11 settembre 2019

Il Consiglio superiore della Pubblica istruzione ha bloccato la sperimentazione dell’ora di educazione civica nelle scuole già da quest’anno

Il Consiglio superiore della Pubblica istruzione ha bloccato la sperimentazione dell’ora di educazione civica nelle scuole già dall’anno scolastico appena cominciato. L’ex ministro dell’Istruzione Marco Bussetti aveva preparato a fine agosto una bozza di decreto per avviare d’urgenza una sperimentazione nelle scuole elementari, medie e superiori, e lo aveva inviato al Consiglio superiore della Pubblica istruzione, il cui parere è obbligatorio per provvedimenti simili. Il Consiglio però lo ha bocciato all’unanimità, spiegando che non ci sono i tempi tecnici sufficienti per introdurre la disciplina, e che avviare così frettolosamente la sperimentazione metterebbe in difficoltà le scuole. La sperimentazione comincerà invece nel settembre del 2020.

(EPA/Leszek Szymanski)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.