Paolo Gentiloni sarà il commissario europeo agli Affari economici

L’ex presidente del Consiglio Paolo Gentiloni, oggi presidente del Partito Democratico, sarà il commissario europeo agli Affari economici nella Commissione europea che sarà presieduta da Ursula von der Leyen ed entrerà in carica il primo novembre. La Commissione Europea è l’organo esecutivo dell’Unione. Ciascun paese esprime un commissario, e ciascun commissario ha una delega particolare.

Gentiloni ha 65 anni, è stato presidente del Consiglio dalla fine del 2016 a metà del 2018, e in precedenza era stato ministro degli Esteri e delle Comunicazioni. Fa parte del Partito Democratico fin dalla sua fondazione, ed è stato nominato presidente del partito dall’assemblea nazionale su proposta di Nicola Zingaretti, dopo la sua elezione a segretario. Il commissario europeo italiano della precedente Commissione era Federica Mogherini, anche lei del PD, che aveva l’incarico di Alto rappresentante per gli Affari esteri.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.