• Italia
  • venerdì 6 settembre 2019

Il figlio di Beppe Grillo è indagato per violenza sessuale di gruppo, dice il Secolo XIX

Ciro Grillo, figlio diciannovenne del comico e fondatore del Movimento 5 Stelle Beppe Grillo, è indagato dalla procura di Tempio Pausania, in Sardegna, per violenza sessuale di gruppo. Lo scrive il Secolo XIX. Secondo le poche informazioni trapelate dalla procura, Grillo sarebbe accusato di avere violentato una modella di origine scandinava di meno di 20 anni nella villa di famiglia a Porto Cervo, assieme ad altri tre ragazzi di Genova. La ragazza sarebbe stata incontrata poche ore prima in una discoteca. A quanto riferisce il Secolo XIX, secondo i quattro ragazzi al momento del rapporto sessuale era consenziente.

(Foto del suo profilo Instagram)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.