• Mondo
  • venerdì 23 agosto 2019

La Ocean Viking approderà a Malta

Le 356 persone soccorse nei giorni scorsi dalla ong saranno poi distribuite in altri sei paesi europei

Il primo ministro maltese Joseph Muscat ha annunciato che la nave Ocean Viking potrà approdare a Malta. La nave, gestita da SOS Méditerranée e Medici senza Frontiere, si trova da 14 giorni tra Lampedusa e Malta con 356 migranti a bordo. Muscat ha detto che i migranti verranno trasferiti su navi militari, fatti sbarcare a Malta e poi distribuiti tra Francia, Germania, Irlanda, Lussemburgo, Portogallo e Romania, specificando che nessuno di loro rimarrà a Malta.

La Ocean Viking aveva soccorso 356 migranti in quattro diverse operazioni a cominciare da venerdì 9 agosto: nessuna nave civile è attrezzata per gestire una tale quantità di persone. Tutti i migranti soccorsi dalla Ocean Viking provengono da paesi poveri e violenti dell’area sub-sahariana come Sudan, Guinea, Mali, e molti di loro sono in precarie condizioni di salute. Finora però nessun paese aveva accettato di farli sbarcare. Muscat ha detto che l’accordo è arrivato dopo averne discusso con la Commissione Europea e con alcuni stati membri dell’Unione, in particolare con Francia e Germania.

Migranti a bordo della Ocean Viking (Medici senza Frontiere)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.