• Mondo
  • giovedì 8 Agosto 2019

È stato arrestato l’ex presidente del Kirghizistan Almazbek Atambayev

L’ex presidente del Kirghizistan Almazbek Atambayev è stato arrestato dalle forze speciali della polizia kirghiza, dopo che un primo tentativo di arresto era stato respinto e aveva causato la morte di un agente di polizia.

Almazbek Atambayev, presidente tra il 2011 e il 2017, è accusato di corruzione e ha recentemente perso la sua immunità per decisione del parlamento. Da tempo polizia e autorità giudiziaria chiedevano a Atambayev di farsi interrogare nell’ambito delle indagini sul suo conto, ma lui si era sempre rifiutato di farlo e aveva parlato di un’indagine motivata politicamente. Mercoledì, la polizia aveva provato ad arrestarlo nella sua casa, nei pressi della capitale Bishkek: Atambayev era stato però difeso da decine di suoi sostenitori, alcuni dei quali erano armati. Un agente di polizia era stato ucciso in una sparatoria con la polizia, altri sei erano stati presi in ostaggio e liberati solo dopo alcune ore, mentre decine di persone erano state ferite negli scontri.

La polizia è poi tornata in forze maggiori giovedì: ha fatto irruzione nella proprietà di Atambayev sfondando il cancello con un mezzo blindato e lo ha costretto a consegnarsi. Tutte le strade intorno alla casa erano state bloccate e si parla di centinaia di agenti impiegati.

Carsten Koall/Getty Images