• Mondo
  • giovedì 1 agosto 2019

Un soldato nordcoreano ha disertato in Corea del Sud attraversando la Zona demilitarizzata

Un soldato nordcoreano ha disertato in Corea del Sud attraversando la Zona demilitarizzata (DMZ) che separa i due stati, una cosa rara e molto pericolosa, prima di essere arrestato. L’uomo, non identificato, è stato avvistato dalle telecamere a infrarossi sudcoreane nella notte tra mercoledì e giovedì vicino al fiume Imjin: è stato quindi fermato e arrestato da una pattuglia sudcoreana, alla quale ha spiegato di essere un disertore. Le diserzioni nordcoreane sono piuttosto comuni, ma raramente i soldati attraversano la DMZ: l’ultima volta era successo nel novembre del 2017, e l’esercito nordcoreano aveva sparato decine di colpi al soldato in fuga.

(AP Photo/Ahn Young-joon)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.