• Italia
  • mercoledì 31 Luglio 2019

Il TAR della Puglia ha sospeso un’ordinanza regionale che diminuiva l’uso della plastica

Il Tribunale amministrativo regionale (TAR) della Puglia ha sospeso oggi, con effetto immediato, un’ordinanza della regione Puglia che vietava l’utilizzo di certi contenitori in plastica per alimenti, in base a quanto prevede una direttiva europea.

Il TAR ha preso la sua decisione accogliendo un ricorso presentato da alcune associazioni di produttori di acqua e bevande e da alcune aziende che, in Puglia, si occupano della distribuzione di alimenti. Sempre il TAR ha preso la sua decisione ritenendo che a decidere i divieti sull’uso della plastica debba essere lo Stato e non gli enti locali, come le regioni. L’ANSA scrive che «l’udienza per discutere del merito della questione è fissata per il 19 febbraio 2020».

Chip Somodevilla/Getty Images
TAG: