• Sport
  • mercoledì 31 Luglio 2019

Jill Ellis, allenatrice della nazionale di calcio femminile statunitense, lascerà il suo incarico

Jill Ellis, l’allenatrice di origini inglesi della nazionale statunitense di calcio femminile, lascerà il suo incarico in ottobre. Ellis, che ha 52 anni, allena dal 1988 e dal 2000 è nel giro delle nazionali americane: iniziò allenando l’Under 21 per poi arrivare nel 2014 sulla panchina della nazionale maggiore, alla guida della quale ha vinto due Mondiali consecutivi, nel 2015 in Canada e nel 2019 in Francia.

Ellis si dimetterà alla fine del “Victory Tour”, una serie di partite amichevoli che si disputeranno in diverse città degli Stati Uniti per onorare la vittoria nell’ultimo Mondiale. «L’opportunità di allenare questa squadra e lavorare con queste donne fantastiche è stato un onore per me», ha detto in un comunicato. «Voglio ringraziarle e lodarle per il loro impegno e la passione, non solo per aver vinto i Mondiali ma anche per aver contribuito a aumentare la visibilità di questo sport a livello globale, e per essere state fonte di ispirazione per tutte quelle che seguiranno il loro esempio».

(Elsa/Getty Images)