• Mondo
  • mercoledì 31 luglio 2019

Nel secondo trimestre del 2019 l’economia dell’eurozona è cresciuta dello 0,2 per cento rispetto al primo trimestre, secondo le stime preliminari di Eurostat

Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione Europea, ha diffuso le stime preliminari sull’andamento dell’economia negli ultimi tre mesi. Nel secondo trimestre del 2019 il PIL dei 19 paesi dell’eurozona è cresciuto dello 0,2 per cento rispetto al trimestre precedente, quando era cresciuta dello 0,4 per cento.  Su base annua è invece cresciuto dell’1,1 per cento. Considerando tutti i 28 paesi dell’Unione Europea, la crescita nel secondo trimestre è stata dello 0,2 per cento rispetto al trimestre precedente, mentre rispetto allo scorso anno si registra un aumento dell’1,3 per cento. Per quanto riguarda le stime sull’inflazione, secondo Eurostat a luglio il tasso sarà dell’1,1 per cento – il più basso dall’inizio del 2018 –  in calo rispetto all’1,3 per cento registrato a giugno.

(Carl Court/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.