• Mondo
  • mercoledì 31 Luglio 2019

Nel secondo trimestre del 2019 l’economia dell’eurozona è cresciuta dello 0,2 per cento rispetto al primo trimestre, secondo le stime preliminari di Eurostat

Eurostat, l’ufficio statistico dell’Unione Europea, ha diffuso le stime preliminari sull’andamento dell’economia negli ultimi tre mesi. Nel secondo trimestre del 2019 il PIL dei 19 paesi dell’eurozona è cresciuto dello 0,2 per cento rispetto al trimestre precedente, quando era cresciuta dello 0,4 per cento.  Su base annua è invece cresciuto dell’1,1 per cento. Considerando tutti i 28 paesi dell’Unione Europea, la crescita nel secondo trimestre è stata dello 0,2 per cento rispetto al trimestre precedente, mentre rispetto allo scorso anno si registra un aumento dell’1,3 per cento. Per quanto riguarda le stime sull’inflazione, secondo Eurostat a luglio il tasso sarà dell’1,1 per cento – il più basso dall’inizio del 2018 –  in calo rispetto all’1,3 per cento registrato a giugno.

(Carl Court/Getty Images)