• Mondo
  • sabato 27 Luglio 2019

Vicino a Mumbai, in India, sono stati soccorsi più di mille passeggeri di un treno, che da ieri erano bloccati a causa di un’alluvione

Le autorità indiane hanno soccorso più di mille passeggeri di un treno che da venerdì erano bloccati a causa di un’alluvione a Vengani, circa cento chilometri a nord di Mumbai. Il treno era partito proprio da Mumbai ed era diretto a Kolhapur quando aveva dovuto fermarsi perché completamente avvolto dall’acqua. L’operazione di soccorso è durata più di 17 ore, scrive il Times of India, e ha coinvolto moltissime persone fra marina militare, aviazione e altri funzionari civili. L’Indian Express scrive che già da venerdì la zona di Mumbai era stata interessata da forti piogge che avevano causato disagi in varie zone della città e della periferia.

I passeggeri soccorsi a Badlapur (Indian Navy via AP)