• Mondo
  • domenica 21 luglio 2019

Medici Senza Frontiere e Sos Méditerranée riprenderanno le operazioni di salvataggio nel Mediterraneo centrale

Le organizzazioni non governative Medici Senza Frontiere e Sos Méditerranée hanno detto che dalla fine del mese riprenderanno le operazioni di salvataggio nel Mediterraneo centrale, che avevano sospeso lo scorso dicembre per la crescente ostilità dei governi europei alle ong che salvano i migranti in mare. MSF e Sos Méditerranée hanno detto che la nave con cui presteranno soccorso si chiama Ocean Viking.

Le navi di ong nel Mediterraneo centrale si sono ridotte moltissimo nell’ultimo anno, per via delle indagini giudiziarie avviate sul loro conto – che non hanno mai portato a un processo – e per l’opposizione di molti governi  europei, primo fra tutti quello italiano.

La Ocean Viking. (KEVIN MCELVANEY/SOS MEDITERRANEE)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.