Il cantante R. Kelly è stato arrestato

Con accuse di pedopornografia, adescamento di una minorenne e intralcio della giustizia

Il cantante e produttore statunitense R. Kelly è stato arrestato giovedì sera a Chicago con accuse che comprendono pedopornografia, adescamento di una minorenne e intralcio della Giustizia. La notizia è stata data dall’ufficio del procuratore di Chicago, che ha detto che venerdì verranno date maggiori informazioni sul caso. R. Kelly, che ha 52 anni e si chiama Robert Kelly, era già stato arrestato a febbraio con l’accusa di aver abusato sessualmente di quattro donne, tre delle quali minorenni all’epoca dei fatti. Lui si è dichiarato non colpevole ed è in attesa dell’inizio del processo.

(Tyler LaRiviere/Chicago Sun-Times/AP Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.