• Mondo
  • venerdì 12 Luglio 2019

Il consiglio militare del Sudan ha fatto sapere di aver sventato un tentativo di colpo di stato

Il consiglio militare del Sudan ha fatto sapere di aver scoperto e fermato un tentativo di colpo di stato avvenuto pochi giorni dopo che l’esercito e i rappresentanti dei gruppi di opposizione avevano trovato un accordo per formare un governo di transizione e uscire dalla crisi politica iniziata con la deposizione di Omar al Bashir a inizio aprile. Il generale Jamal Omar, membro del consiglio militare, ha spiegato alla televisione di stato che 12 ufficiali e 4 soldati sono stati arrestati. La maggior parte di loro erano ancora attivi, altri erano invece in pensione.

L’accordo – mediato dall’Etiopia e dall’Unione Africana – prevede la creazione di un Consiglio sovrano transitorio che sarà composto da un totale di 11 membri: 5 civili e 5 militari, con un undicesimo posto riservato a un civile con un passato nell’esercito. Dovrebbe rimanere in carica in tutto circa tre anni e consentire intanto di preparare il paese per libere elezioni; il controllo del governo sarà a rotazione di civili e militari.

(David Degner/Getty Images)