Il Tribunale di Venezia ha accolto la dichiarazione di stato di insolvenza di Stefanel

Il Tribunale di Venezia ha accolto l’istanza per la dichiarazione dello stato di insolvenza fatta da Stefanel, storica azienda veneta di moda, che versa da mesi in uno stato di profonda crisi. Lo scorso giugno, infatti, il Consiglio di amministrazione di Stefanel aveva rinunciato alla procedura di concordato preventivo con riserva, che aveva ottenuto a gennaio, decidendo di non presentare alcun piano di risanamento e di avviare le procedure per l’amministrazione straordinaria dichiarando uno stato di insolvenza. Il Tribunale ha accolto la richiesta dell’azienda e ha avviato l’iter per la procedura di ammissione all’amministrazione straordinaria. L’udienza per l’esame dello stato passivo, che servirà a valutare chi ha diritto a vantare crediti nei confronti di Stefanel, è stata fissata per il 3 dicembre 2019.

(Ernesto Ruscio/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.