• Mondo
  • domenica 7 luglio 2019

L’esercito iracheno ha cominciato una nuova operazione contro l’ISIS lungo il confine siriano

L’esercito iracheno ha cominciato una nuova operazione contro l’ISIS lungo il confine siriano, nella provincia di Anbar e nella regione di Ninive. L’esercito ha detto che l’operazione durerà diversi giorni e che il suo scopo è quello di liberare l’area dalle milizie legate allo Stato Islamico (o ISIS) ancora attive. Nonostante il governo iracheno abbia ripreso il controllo dei territori un tempo parte del “califfato” dello Stato Islamico, alcuni gruppi di miliziani sono ancora attivi nel paese e conducono sporadici attacchi.

L’ISIS è stato sconfitto, come dice Trump?

Soldati iracheni durante un'operazione per la riconquista di Rawa, in Iraq (MOADH AL-DULAIMI/AFP/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.