Un busto del faraone Tutankhamon è stato venduto per 5,2 milioni di euro

Un busto in bronzo del faraone egizio Tutankhamon è stato venduto all’asta per 5,2 milioni di euro. L’asta era stata organizzata dalla famosa casa d’aste britannica Christie’s. Il busto è alto 28 centimetri e ha più di tremila anni. Il nome dell’acquirente non è stato reso noto.

Nelle scorse settimane vari funzionari ed ex funzionari egiziani avevano ipotizzato che il busto fosse stato trafugato illegalmente dall’Egitto negli anni Settanta: più precisamente da Karnak, il paese dove secoli fa sorgeva la Tebe egizia. Da tempo paesi come l’Egitto e la Grecia chiedono la restituzione di opere antiche sottratte durante il periodo neocoloniale dalle potenze europee: la Grecia in particolare chiede da tempo al Regno Unito la restituzione di varie sculture in marmo del Partenone di Atene, portate via dalla Grecia nel 1812.

Christie’s ha reagito alle accuse rispondendo che il busto di Tutankhamon «è un pezzo molto ben conosciuto e nessuno ne ha mai rivendicato la proprietà».

(Christie's)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.