• Mondo
  • mercoledì 26 giugno 2019

L’ex primo ministro israeliano Ehud Barak, l’ultimo espresso dal centrosinistra, ha detto che tornerà in politica per sfidare il primo ministro uscente Benjamin Netanyahu

L’ex primo ministro israeliano Ehud Barak, l’ultimo espresso dal centrosinistra, ha annunciato che tornerà in politica per sfidare il primo ministro uscente Benjamin Netanyahu alle elezioni politiche del 17 settembre. Barak ha 77 anni ed è stato primo ministro dal 1999 al 2001 e più di recente ministro della Difesa di un governo di coalizione con a capo proprio Netanyahu. Prima di entrare in politica era stato un rispettato capo dell’esercito e uno dei soldati più decorati nella storia militare israeliana.

Durante una conferenza stampa, Barak ha annunciato che formerà un nuovo partito ma non ha fatto sapere né come si chiamerà né come si collocherà dal punto di vista politico (anche se quasi certamente starà nel centrosinistra). Il nuovo partito di Barak potrebbe frammentare nuovamente l’opposizione alla coalizione di destra di Netanyahu, che al momento in Parlamento è rappresentata soprattutto da Blu e Bianco, la coalizione centrista che alle ultime elezioni ha ottenuto il 26 per cento dei voti.

(AP Photo/Charles Krupa)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.