• Mondo
  • lunedì 24 Giugno 2019

Il Kazakistan ha ordinato l’evacuazione di una città di 44mila abitanti dopo un’esplosione in un deposito di munizioni

Il Kazakistan ha ordinato l’evacuazione di Arys, una città di 44mila abitanti nel sud del paese, dopo l’esplosione di un deposito di munizioni che ha causato anche il ferimento di 31 persone. Non si sa ancora cosa abbia causato l’esplosione nella base militare in cui si trova il deposito.