I bitcoin sono ulteriormente cresciuti di valore nel weekend, raggiungendo il massimo dal gennaio 2018

I bitcoin, la più importante e diffusa criptovaluta, sono ulteriormente cresciuti di valore nel weekend: ora valgono oltre 9.580 euro per unità, il valore massimo dal gennaio 2018. Allora, i bitcoin stavano rapidamente crollando dopo il picco del dicembre precedente, che aveva portato le attenzioni dei media di tutto il mondo sulla criptovaluta. Dopo un anno in cui il valore si era mantenuto piuttosto basso, scendendo anche sotto i 3.000 euro, da ormai sei mesi sta crescendo con una certa costanza.

È difficile individuare delle cause precise per questa tendenza al rialzo: tra quelle più citate, però, ci sono i sempre maggiori investimenti da parte di grandi banche e società finanziarie nelle criptovalute e nella ricerca sulla blockchain, la tecnologia alla loro base. C’è grande attesa nel settore soprattutto per Libra, la nuova criptovaluta presentata da Facebook. Non tutti però sono convinti che sia una fase destinata a durare, visto che il mercato delle criptovalute si è dimostrato spesso molto volatile.

(Dan Kitwood/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.