• Mondo
  • domenica 23 Giugno 2019

Centinaia di ambientalisti hanno occupato una miniera di carbone in Germania

Sabato centinaia di ambientalisti hanno occupato la miniera di carbone di Garzweiler, in Renania Settentrionale-Vestfalia, Germania. La miniera, che si estende per 48 km² ed è di proprietà della Rheinisch-Westfälisches Elektrizitätswerk (RWE), si trova ad ovest della città di Grevenbroich. Il carbone estratto nella miniera viene usato principalmente per alimentare la vicina centrale di Neurath. Gli attivisti, che hanno chiesto la chiusura immediata della miniera di carbone, hanno anche bloccato un tratto di ferrovia usato per trasportare il carbone.

Tra manifestanti e polizia ci sono stati dei momenti di tensione, e entrambe le parti si sono accusate a vicenda di aver fatto ricorso a un uso eccessivo della forza. La polizia ha avvertito gli attivisti che la miniera non è sicura e ha detto che alcuni agenti sono stati feriti mentre cercavano di trattenere i manifestanti. Domenica sono iniziate le operazioni di sgombero.

(Sascha Schuermann/Getty Images)