• Italia
  • venerdì 21 Giugno 2019

È morta una seconda persona ferita il 5 giugno nell’esplosione di una bombola di gas al mercato di Gela

È morta una seconda persona ferita il 5 giugno nell’esplosione di una bombola di gas al mercato di Gela. La donna, di 64 anni, era ricoverata con gravi ustioni in un ospedale di Palermo da 15 giorni. La bombola del gas esplosa si trovava in un furgone adibito a rosticceria, nel mercato rionale di via Madonna del Rosario a Gela. L’esplosione aveva ferito 14 persone, 5 in modo grave. Una donna, Tiziana Nicastro, era già morta e oggi ci saranno i suoi funerali.

TAG: