• Mondo
  • giovedì 20 giugno 2019

Gli ultimi candidati ancora in corsa per la leadership del Partito Conservatore sono Boris Johnson, Jeremy Hunt e Michael Gove

Gli ultimi tre candidati ancora in corsa per la leadership del Partito Conservatore britannico sono Boris Johnson, Jeremy Hunt e Michael Gove. Dopo una votazione tenuta questa mattina è stato infatti eliminato il candidato Sajid Javid, che ha ricevuto meno voti degli altri: Johnson ha ottenuto 157 preferenze, Gove 61, Hunt 59 e Javid 34. Ora i parlamentari del Partito Conservatore procederanno con una nuova votazione al termine della quale resteranno solo due candidati, i cui nomi saranno resi noti questa sera intorno alle 19. A quel punto il voto sarà allargato anche agli iscritti al partito: si voterà per circa due settimane e dal 22 luglio in poi ogni giorno sarà buono perché venga comunicato il nome del vincitore, che oltre a diventare leader del partito prenderà anche il posto di primo ministro del paese. Il favorito al momento è Johnson.

Peter Summers/Getty Images

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.