• Mondo
  • mercoledì 19 giugno 2019

Nicolas Sarkozy sarà processato per corruzione

L’ex presidente francese Nicolas Sarkozy sarà processato per corruzione e traffico di influenze da un tribunale di Parigi. La notizia non è stata confermata ufficialmente ma è stata riportata da Le Monde e da Agence France-Presse. L’indagine nei suoi confronti era iniziata poco dopo la fine della sua presidenza, nel 2013, ed era arrivata all’incriminazione già nel marzo del 2018: Sarkozy però aveva fatto ricorso, e oggi la Corte di Cassazione francese si è espressa definitivamente a favore del processo.

Le accuse si riferiscono a fatti risalenti al 2014, quando Sarkozy cercò di ottenere informazioni riservate dall’ex magistrato francese Glibert Azibert, che allora era giudice anziano della Corte di Cassazione francese. Dalle intercettazioni della polizia, risulta che Sarkozy si offrì di usare i suoi contatti per garantire a Azibert un ruolo prestigioso nell’amministrazione cittadina di Monaco, in Francia, in cambio di informazioni relative alle indagini che la magistratura stava facendo su presunti finanziamenti illeciti alla campagna elettorale di Sarkozy del 2007:

(Pablo Blazquez Dominguez/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.