Le giocatrici dell'Australia entrano in campo per la partita contro l'Italia (Robert Cianflone/Getty Images)
  • Sport
  • giovedì 13 giugno 2019

Le partite di giovedì ai Mondiali femminili

Non tre come gli altri giorni ma due: Sudafrica-Cina e Australia-Brasile, che riguarderà anche l'Italia

Le giocatrici dell'Australia entrano in campo per la partita contro l'Italia (Robert Cianflone/Getty Images)

La settima giornata dei Mondiali di calcio femminili inizia questa sera alle 18 con Australia-Brasile. A differenza dei giorni scorsi, oggi sono in programma soltanto due partite: l’altra si giocherà alle 21 tra Sudafrica e Cina. Ieri sono iniziati gli incontri del secondo turno della fase a gironi e sono arrivati i primi verdetti. La Francia ha battuto la Norvegia e si è qualificata agli ottavi di finale con un turno di anticipo. Anche la Germania, battendo la Spagna, ha ottenuto la seconda vittoria consecutiva ed è a un passo dalla qualificazione, che potrebbe arrivare questa sera a seconda del risultato di Sudafrica-Cina, entrambe a rischio eliminazione.

Secondo le regole della fase a gironi, si qualificano agli ottavi di finale le prime due nazionali di ciascun girone più le quattro migliori terze. Al termine dei gironi verranno quindi eliminate le ultime e due fra le terze classificate. Le squadre che otterranno anche un solo punto possono quindi sperare nella qualificazione fino all’ultima giornata.

Non è il caso dell’Italia, che grazie alla vittoria contro l’Australia è già a un passo dalla qualificazione. Questa sera la nazionale italiana attenderà il risultato di Australia-Brasile, l’incontro più rilevante della giornata. Le australiane hanno deluso parecchio nella sconfitta di domenica e in molti ora si aspettano una reazione. Il Brasile invece ha battuto senza troppi problemi la Giamaica all’esordio e in squadra ha alcune delle calciatrici tecnicamente più forti in attività, ma è tutto tranne che invincibile: si è presentata ai Mondiali dopo una lunga striscia di nove sconfitte consecutive rimediate nell’arco di un anno.

Dove vedere i Mondiali femminili

I Mondiali femminili sono trasmessi da Rai e Sky con due diverse offerte. Rai trasmette in diretta su Rai 2 tutte le partite della Nazionale, mentre gli altri incontri principali – non tutti – vengono trasmessi su Rai Sport (canale 58). I canali Rai si possono vedere anche in streaming tramite la piattaforma online Rai Play, raggiungibile da qui.

Sky ha acquistato i diritti per la trasmissione completa del torneo. Trasmette quindi tutte le 52 partite in programma, 37 delle quali in esclusiva. Gli incontri vanno in onda sul canale dedicato Sky Sport Mondiali (202), incluso nell’offerta Sky Calcio, e su Sky Sport Football. Gli abbonati potranno seguirle anche in streaming tramite le piattaforme online Sky Go e Now TV. Su Now TV chi non possiede un abbonamento potrà comunque acquistare il pass giornaliero a 7,99 euro. Fra commentatori ed opinionisti in studio ci saranno Cecilia Salvai, difensore della nazionale esclusa dai convocati per un infortunio, e Carolina Morace, ex giocatrice e allenatrice dell’Italia che ha da poco terminato il suo contratto con il Milan femminile.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.