C’è la PlayStation Classic scontata a 30 euro su Amazon

Per nostalgici degli anni Novanta: di solito la versione commemorativa della prima PlayStation costa il doppio

Oggi su Amazon c’è una grossa offerta sulla PlayStation Classic, la versione commemorativa della prima PlayStation uscita nel 2018: è in vendita a 29 euro e 99 centesimi. Solitamente su Amazon costa 60 euro – e non 99 euro come lascia intendere l’indicazione sullo sconto, che si riferisce al prezzo di listino di Sony.

Aggiornamento delle 11.20: sembra che le scorte di PlayStation Classic disponibili su Amazon siano già terminate. Tuttavia si può prenotare a questo prezzo cliccando su “Nuovi: 99 venditori da EUR 29,99”. Ci sono inoltre una serie di venditori terzi che la vendono anche a poco più di 30 euro. Usata, la vende anche Amazon Warehouse. Se scegliete di acquistarla da un venditore terzo fate attenzione ai costi di spedizione e all’affidabilità del venditore, guardando quante e quali recensioni ha.

La PlayStation Classic è in commercio dal 3 dicembre scorso: Sony l’ha realizzata per celebrare il 25esimo anniversario del primo modello di PlayStation. È una riproduzione piuttosto fedele dell’originale, grigino compreso, ma in miniatura. Per giocarci non servono dischi, non c’è nemmeno un lettore in cui inserirli: in memoria ci sono 20 diversi videogiochi che contribuirono alla fama e al successo della console originale come Final Fantasy VIIRidge Racer TupeWild Arms e Tekken 3. È insomma un oggetto per amanti dei videogiochi nostalgici degli anni Novanta. Oltre alla mini console, nella confezione sono compresi due controller e i cavi necessari per collegare il sistema al televisore.

Amazon non dà informazioni su quando l’offerta finirà.

L’elenco dei videogiochi compresi nella mini versione commemorativa della PlayStation

***

Disclaimer: su alcuni dei siti linkati negli articoli della sezione Consumismi il Post ha un’affiliazione e ottiene una piccola quota dei ricavi, senza variazioni dei prezzi. Ma potete anche cercare le stesse cose su Google.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.