• Mondo
  • domenica 2 Giugno 2019

Le presidenziali del prossimo 4 luglio in Algeria saranno rimandate

Il Consiglio costituzionale dell’Algeria, l’istituzione che ha tra i suoi compiti il controllo delle elezioni, ha stabilito che non si potranno tenere le presidenziali nel paese il prossimo 4 luglio. Il Consiglio ha chiesto all’attuale presidente, Abdelkader Bensalah, di indicare una nuova data per il voto. Da mesi in Algeria ci sono proteste contro il governo: il precedente presidente, Abdelaziz Boutefika, si è dimesso lo scorso aprile, ma i manifestanti chiedono un cambiamento più radicale, ritenendo Bensalah troppo vicino all’ex presidente. Il Consiglio costituzionale ha motivato la decisione spiegando che non c’è un numero sufficiente di candidati, cosa che ha concorso con altre cause alla scelta del rinvio. Venerdì scorso ci sono state altre manifestazioni per chiedere le dimissioni di Bensalaha e del primo ministro algerino.

(Farouk Batiche/picture-alliance/dpa/AP Images)