• Mondo
  • giovedì 23 maggio 2019

Nel Regno Unito si sono registrate molte difficoltà per gli stranieri che hanno cercato di votare alle elezioni europee

Nel Regno Unito si sono registrate molte difficoltà per gli stranieri che hanno cercato di votare alle elezioni europee, che nel paese si sono tenute oggi (i seggi sono aperti fino alle 23 italiane). Decine di persone hanno scritto sui social network di non essere riuscite a votare per problemi burocratici. Il Guardian sostiene di aver ricevuto più di 500 testimonianze di cittadini europei respinti dai funzionari elettorali britannici. Non è chiaro se il problema sia uno solo, ma sembra che per un errore tecnico molti nomi degli elettori europei che si erano registrati per votare nel Regno Unito – che hanno avuto poco tempo per farlo, visto che le elezioni sono state confermate solo poche settimane fa – siano scomparsi dagli elenchi. La Commissione elettorale britannica ha fatto sapere che si sta occupando del caso.

 

(Dan Kitwood/Getty Images)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.