Weekly Post #22 – In Italia mancano i medici

Perché non riusciamo a sostituire quelli che stanno andando in pensione: come ci siamo arrivati e come possiamo uscirne, spiegato nell'ultima puntata del podcast del Post

Da mesi nell’ambiente della sanità italiana si parla di un problema: ci sono moltissimi medici che stanno andando o andranno presto in pensione, e i giovani per sostituirli non sono abbastanza. È una questione che può suonare preoccupante, perché si parla di salute, ma non è un problema di popolarità della facoltà di Medicina: è più che altro una questione di fondi e di programmazioni sbagliate. Ludovica Lugli del Post e Stefano Guicciardi, presidente di FederSpecializzandi, associazione che rappresenta i medici in formazione, ci spiegano quali sono le cause di questa carenza, e cosa si sta facendo per provare a risolverla. Il Weekly Post è disponibile su Spreakersu Spotifysu iTunes e su Google Podcast.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.