• cit
  • mercoledì 22 maggio 2019

Salta

(Alex Voyer / Red Bull Content Pool / Ap Images)

«”Alice”, le disse con tono ragionevole. “Non lasciarmi. Non te ne andare. Voglio una compagna nella mia vita. Lo sai? Siamo solo all’inizio. Nessuno potrebbe mai amarti come ti amo io. Scegli questo. Scegli l’avventura, Alice. Questa è l’avventura. Questa è la disavventura. Questa è la vita”»

Lisa Halliday, Asimmetria (Asymmetry, 2018), pubblicato da Feltrinelli nella traduzione di Federica Aceto

È stato uno dei fenomeni letterari del 2018 perché riesce, tra molti meriti, a tenere insieme in un unico libro due personaggi dalle storie molto diverse, che non si incontrano mai. Se n’è parlato molto anche perché Halliday ebbe una relazione con lo scrittore Philip Roth e la racconta, in parte, qui.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.