• Italia
  • martedì 21 maggio 2019

Lo sciopero del trasporto aereo di oggi

Durerà 24 ore e tra i motivi dello sciopero c'è anche la crisi di Alitalia, che ha cancellato circa 300 voli

Un aereo di Alitalia all'aeroporto di Torino Caselle (LaPresse/Marco Alpozzi)

Oggi è in corso uno sciopero del trasporto aereo della durata di 24 ore, organizzato dai sindacati Filt Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Ugl Trasporto Aereo. Lo sciopero riguarda piloti e assistenti di volo di Alitalia, Blue Air e Blu Panorama, tecnici della manutenzione e personale di terra, nonché gli addetti alla gestione aeroportuale. Tra le motivazioni della sciopero sono citate la crisi di Alitalia, da due anni in amministrazione straordinaria, e le difficoltà del settore del trasporto aereo.

Qui è possibile consultare la lista dei voli cancellati da Alitalia: sono più di 300 e alcuni sono anche voli che avrebbero dovuto partire domani, 22 maggio. Su questo documento dell’ENAC, invece, c’è l’elenco di tutti i voli garantiti durante lo sciopero. Tutti i voli intercontinentali in arrivo saranno garantiti, oltre a tutti i voli che decolleranno tra le 18 e le 21.

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.