• Italia
  • lunedì 13 maggio 2019

La procura di Agrigento non ha convalidato il sequestro preventivo della nave Mare Jonio

La procura di Agrigento non ha convalidato il sequestro preventivo della nave Mare Jonio, la nave di proprietà della ong Mediterranea Saving Human, che il 9 maggio aveva soccorso 29 migranti al largo delle coste della Libia, tra cui due donne incinte e cinque minori.

La nave aveva poi attraccato nel porto di Lampedusa e la Guardia di Finanza aveva sequestrato il mezzo dopo aver rilevato alcune irregolarità a bordo. Lunedì su Twitter Mediterranea ha scritto che il sequestro preventivo non è stato convalidato dalla procura di Agrigento, ma che i giudici hanno disposto l’acquisizione di prove. L’accusa è quella di favoreggiamento dell’immigrazione clandestina.

La nave Mare Jonio al porto di Marsala, 10 aprile 2019. (ANSA)

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.