• Italia
  • venerdì 10 maggio 2019

Almeno 70 migranti sono morti al largo della Tunisia, scrive Alarm Phone

Alarm Phone, un call center informale gestito dalla ong Watchformed, ha scritto che una barca che trasportava migranti è affondata in acque internazionali, a nord della Tunisia, e che ci sono almeno 70 morti. La notizia è stata confermata da un portavoce del ministero della Difesa tunisino, scrive Repubblica. Sempre Alarm Phone parla di almeno 16 sopravvissuti, soccorsi da alcuni pescherecci che si trovavano in zona. La notizia è stata riportata anche dall’agenzia di stampa tunisina Tap.

LOUISA GOULIAMAKI/AFP/Getty Images

Abbonati al

Dal 2010 gli articoli del Post sono sempre stati gratuiti e accessibili a tutti, e lo resteranno: perché ogni lettore in più è una persona che sa delle cose in più, e migliora il mondo.

E dal 2010 il Post ha fatto molte cose ma vuole farne ancora, e di nuove.
Puoi darci una mano abbonandoti ai servizi tutti per te del Post. Per cominciare: la famosa newsletter quotidiana, il sito senza banner pubblicitari, la libertà di commentare gli articoli.

È un modo per aiutare, è un modo per avere ancora di più dal Post. È un modo per esserci, quando ci si conta.